Marketing

Anche in Italia, i negozi fisici stanno cedendo rapidamente il passo al fenomeno e-commerce. Basti pensare che nel 2015 il 40% degli italiani connessi on-line si sono affidati al web per acquistare i più svariati tipi di oggetti: dall’abbigliamento agli accessori per la telefonia passando per la gastronomia. Ed il motivo è facile da intuire. Acquistare su internet è più comodo, più rapido e, quasi sempre, più conveniente. Fatto, quest'ultimo, che lo rende sicuramente interessante a chi deve effettuare acquisti per lavoro. Particolarmente ampia e qualificata è anche la scelta di ricambi, materiali, prodotti e servizi per le autofficine, chiamate…
In tempi di ‘nativi digitali’, la tecnologia non può mancare nemmeno nelle autofficine. Ma bisogna utilizzarla (e sfruttarla) al meglio, con la dovuta attenzione. Altrimenti, si corre il rischio che la modernità - ripetiamo: ormai è un elemento necessario per fare business - diventi una pericolosa arma a doppio taglio. Oggi, per esempio, l’indirizzo e-mail dell’officina è il ‘minimo sindacale’ per chi vuole stare al passo con i tempi. Non tutti, però, hanno la pazienza di monitorarla con la dovuta accortezza: e così, molte caselle finiscono per esaurire lo spazio senza che il meccanico, in questo caso fin troppo distratto,…
Pagina 3 di 3